lunedì 2 giugno 2008

Campione Mondiale di Tai Chi Chuan Beijing 2007

Ecco il video di un frammento della forma libera di Tai Chi Chuan che ha portato Wu Ya Nan sul primo scalino del podio ai mondiali di Beijing nel 2007.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

wowowowow, non sapevo che era personale. sai che mi stai facendo una cultura???? no veramente pernsavo come arte marziale, che comunque fosse una lotta. ma qua è d'assolo, o è una lotta con se stesso (in modo anche figurato) o essendo dimostrazione non ha bisogno dell'avversario.
spero essermi spiegata
insolito

Serena Castagnola ha detto...

Grazie, sono molto contenta che questo sito stia diventando utile per chi si avvicina all'Arte.

maninellenuvole ha detto...

Veramente eccellente, anche se gli atteggiamenti sono molto diversi da quelli a cui sono abituata nel mio stile di tai chi. bella segnalazione! Ciao!

Anonimo ha detto...

sai quando hai uno stereotipo di una cosa???? ok me lo stai cambiando....

Anonimo ha detto...

post prima era mio ho dimenticato di firmarlo e non c'è un tasto edit
insolito

Serena Castagnola ha detto...

maninellenuvole: quale stile di Tai Chi pratichi? perchè in questo filmato, pur essendo una forma libera, ci sono sia lo Yang che il Chen, è una forma "mista" proprio per la sua natura. un po' come la 42.

insolito: meglio così, quale concezione avevi prima?

maninellenuvole ha detto...

Serena io pratico solo lo stile Yang. In passato nella mia scuola si praticava anche il Sun e il Chen ma da qualche anno in qua abbiamo scelto di concentrarci solo sullo Yang.
A parte le espressioni di fajin tipiche del Chen (che quindi non riconosco appunto perché non ci sono nelle forme di stile yang, a parte qualche eccezione), in questo video vedo un atteggiamento molto più... "wushu" rispetto a quelli che alleno io. Naturalmente nulla toglie all'impeccabile maestria dell'esecuzione tecnica!

Serena Castagnola ha detto...

No certo hai perfettamente ragione. Scusami non sapevo praticassi "solo" lo stile Yang (che mi sembra comunque un'ottima impresa da portare avanti).
questa forma è con atteggiamenti più simili al Wushu perchè fa parte delle forme acrobatiche istituite per l'entrata del Wushu nelle discipline olimpiche e quindi ci sono le varie difficoltà tecniche che non sono originariamente proprie del Tai Chi Chuan.

l'ungherese ha detto...

Is it possible to learn these powers?

Photsynthesis ha detto...

Not from Serena...