mercoledì 30 luglio 2008

Nan Quan.

Nan Quan è un termine generico per indicare la moltitudine di stili che si sono sviluppati al sud del fiume Yangtze.
La varietà di stili della Boxe del Sud fa sì che risulti quasi impossibile andarli ad elencare tutti, così come non sarebbe possibile elencarne alcuni tralasciandone altri. Conviene quindi parlare delle caratteristiche comuni di questi stili.
Una volta assimilate quelle che sono le posizioni base, si passa allo studio delle tecniche vere e proprie. I movimenti delle braccia devono essere veloci, brevi e precisi, ogni colpo deve essere portato con potenza e vigorosità. I movimenti dei piedi, e gli spostamenti in generale, devono essere rapidi, stabili e quasi "affondanti" come se il praticante dovesse lasciare sul terreno l'impronta del proprio piede.
Molta importanza va data alla respirazione addominale che aiuta a richiamare la forza nel momento in cui il colpo affonda.
Nonostante il Nan Quan sia annoverato tra gli stili esterni è anche vero che alcune sue caratteristiche sono prese dagli stili interni come ad esempio l'esplosione di forza che viene fatta partire dal Dan Tien ed esternata (insieme al colpo) da un urlo.

3 commenti:

Vernon ha detto...

GRAZIE per questo intervento :)

Serena Castagnola ha detto...

Ma figurati! Avevo detto che lo avrei fatto e quindi (anche se un po' in ritardo) ho ascoltato la richiesta :)

Leonardo ha detto...

Ho apprezzato molto, grazie ancora ;)